Parrocchia di S. Angelo a Legnaia
Vicariato di Porta San Frediano - Arcidiocesi di Firenze
Proposta per il cammino sinodale della chiesa fiorentina


“umiliò se stesso facendosi obbediente fino alla morte” (Fil 2, 8)


Incontri di catechesi attraverso l’arte sul tema dell’umiltà,
a cura del prof. Sergio Corsucci e della dott.ssa Emilia Moroni
 
Sabato 3 febbraio ore 16 sotto chiesa di Sant’Angelo a Legnaia, via Pisana 436. Introduzione con visione di alcune opere d’arte.

Sabato 10 febbraio ore 10 Basilica di S. Croce, visita ai Crocifissi e alla Cappella Bardi.

Sabato 3 marzo ore 16 sotto chiesa di Sant’Angelo a Legnaia, via Pisana 436. Introduzione con visione di alcune opere d’arte.

Sabato 10 marzo ore 10 Battistero, spiegazione dei cicli musivi e visita a Santa Reparata.

Sabato 7 aprile ore 10 Santa Trinita, visita alla Cappella Sassetti e ad alcune opere.


Gli incontri e le visite guidate sono gratuiti. Siamo tutti invitati a partecipare.
Per informazioni: s.angeloalegnaia@virgilio.it, oppure tel. 055 700583

Notice: Trying to get property of non-object in /web/htdocs/www.santangeloalegnaia.it/home/include/pre_footer.php on line 10

Notice: Undefined offset: 2 in /web/htdocs/www.santangeloalegnaia.it/home/include/pre_footer.php on line 12

Notice: Undefined offset: 1 in /web/htdocs/www.santangeloalegnaia.it/home/include/pre_footer.php on line 12

-- Liturgia della settimana

Servizio offerto da: La Liturgia della Settimana, preparata dai giovani monaci del monastero di S.Vincenzo Martire, Bassano Romano (VT)
Is 55, 10-11; Sal.33; Mt 6, 7-15. ||| In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Pregando, non sprecate parole come i pagani: essi credono di venire ascoltati a forza di parole. Non siate dunque come loro, perché il Padre vostro sa di quali cose avete bisogno prima ancora che gliele chiediate.
Voi dunque pregate così:
Padre nostro che sei nei cieli,
sia santificato il tuo nome,
venga il tuo regno,
sia fatta la tua volontà,
come in cielo così in terra.
Dacci oggi il nostro pane quotidiano,
e rimetti a noi i nostri debiti
come anche noi li rimettiamo ai nostri debitori,
e non abbandonarci alla tentazione,
ma liberaci dal male.
Se voi infatti perdonerete agli altri le loro colpe, il Padre vostro che è nei cieli perdonerà anche a voi; ma se voi non perdonerete agli altri, neppure il Padre vostro perdonerà le vostre colpe».

Santi del Giorno


Newsletter