1. Prospettive pastorali:

A. sono anzitutto molto grato al parroco Don Giancarlo e a Don Simone suo vicario parrocchiale, nonché a quanti collaborano alla vita pastorale della parrocchia, in specie per la cura rivolta alle iniziative formative e all’attività caritativa; sono grato anche
ai membri degli organismi di partecipazione ecclesiale, la cui azione contribuisce alla vitalità della comunità parrocchiale;
B. mi rallegro per l’impegno nella catechesi dei fanciulli e nelle iniziative di evangelizzazione e gli itinerari di fede per gli adulti; raccomando in particolare di continuare nella cura delle famiglie, anche in vista del sostegno che deve essere loro richiesto nei percorsi catechistici dei figli e per la presenza nella società; si continui a rivolgere la massima cura all’impegno formativo di adolescenti e giovani lodevolmente presente in parrocchia;
C. si raccomanda la formazione dei collaboratori della pastorale parrocchiale, soprattutto dei catechisti;
D. si continui a curare celebrazioni liturgiche degne del mistero celebrato, avvalendosi dei ministri straordinari della Comunione, importanti anche per il servizio ai malati e agli anziani, del coro parrocchiale, del gruppo dei chierichetti, delle persone che curano la pulizia della chiesa e degli ambienti parrocchiali;
E. mi rallegro per l’attività caritativa svolta dalla Caritas parrocchiale con il suo Centro di ascolto; alla Caritas raccomando anche lo specifico compito di formazione allo spirito caritativo dell’intera comunità, come previsto dalla sua natura di organismo promozionale della vita caritativa ecclesiale; importante in questo ambito è pure l’apporto della Conferenza di San Vincenzo de’ Paoli, del Gruppo missionario e ora del C.I.S.O.M., del Gruppo dei lavori per il mercatino e in genere del vasto movimento di volontari.
F. particolare attenzione va esercitata sul versante della formazione delle coscienze per promuovere un giudizio di fede nei riguardi dei fenomeni culturali e sociali in cui oggi i cristiani sono chiamati a esprimere la loro testimonianza; in questo orizzonte, oltre a specifiche iniziative di confronto e riflessione, vanno meglio valorizzati i mezzi di comunicazione sociale di ispirazione cristiana;

2. Le strutture:

A. chiesa parrocchiale e sue pertinenze:
la chiesa parrocchiale, come pure la casa canonica, appaiono in ottime condizioni; se ne continui a curare la costante manutenzione, finora assolta in modo lodevole; nella celebrazione si percepisce la difficoltà di stabilire un rapporto tra il celebrante all’altare e tutta l’assemblea, per cui si suggerisce di studiare possibili soluzioni migliorative insieme alla Commissione diocesana per l’arte sacra; va riveduta in ogni caso il tabernacolo, la cui forma trasparente disattende le norme liturgiche (cfr. Ordinamento generale del Messale romano, 3° ed. tipica, n. 314);
B. antica chiesa parrocchiale e cappella della compagnia: si prosegua il confronto con la Commissione diocesana per l’arte sacra e con la locale Soprintendenza per un’adeguata sistemazione e valorizzazione dei due ambienti, mediante la ridefinizione del presbiterio della chiesa, utilizzando i manufatti provenienti dalla cappella di San Giuseppe di Empoli, e con la destinazione della compagnia a spazio in cui trovino
adeguata collocazione le opere d’arte di proprietà della parrocchia.

3. Gestione amministrativa:

A. si regolarizzi con strumenti giuridicamente adeguati, sia a livello canonico che civile, l’uso degli ambienti parrocchiali da parte del Circolo.
B. si ricorda che tra i compiti del Consiglio parrocchiale per gli affari economici c’è anche la promozione del sostegno economico della Chiesa, favorendo in particolare la conoscenza dei meccanismi di contribuzione, come le offerte liberali deducibili per il clero e la firma della destinazione dell’otto per mille dell’imposte delle persone fisiche alla Chiesa cattolica.

L’ARCIVESCOVO

Ultime News


Warning: simplexml_load_string(): Entity: line 8: parser error : Input is not proper UTF-8, indicate encoding ! Bytes: 0xEC 0x3C 0x2F 0x74 in /web/htdocs/www.santangeloalegnaia.it/home/include/pre_footer.php on line 9

Warning: simplexml_load_string(): in /web/htdocs/www.santangeloalegnaia.it/home/include/pre_footer.php on line 9

Warning: simplexml_load_string(): ^ in /web/htdocs/www.santangeloalegnaia.it/home/include/pre_footer.php on line 9

--

Servizio offerto da: La Liturgia della Settimana, preparata dai giovani monaci del monastero di S.Vincenzo Martire, Bassano Romano (VT)

Notice: Trying to get property of non-object in /web/htdocs/www.santangeloalegnaia.it/home/include/pre_footer.php on line 14

Notice: Trying to get property of non-object in /web/htdocs/www.santangeloalegnaia.it/home/include/pre_footer.php on line 14

Notice: Trying to get property of non-object in /web/htdocs/www.santangeloalegnaia.it/home/include/pre_footer.php on line 14

Santi del Giorno

San Paolino da Nola Vescovo
San Giovanni Fisher Vescovo
San Tommaso More Martire

Newsletter